Regione Veneto

MODIFICATE LE MODALITA' PER GLI INTERVENTI DI DISERBO

Pubblicata il 28/07/2017


Per ottemperare ad un obbligo di legge il Comune di Ceggia ha modificato la modalità per gli interventi di diserbo, rinunciando ai prodotti a base di “glifosate” per la cura del verde pubblico.
Cos’è il “glifosate” o “glifosato”? È un prodotto chimico ampiamente utilizzato come erbicida. Recentemente questa sostanza è stata definita come probabilmente cancerogena per l’uomo e, per questo motivo, non potrà più essere utilizzata nelle zone frequentate dalla popolazione come strade, giardini pubblici e marciapiedi.
Allo stesso modo è stato limitato l’uso di altri prodotti di sintesi nel caso di infestazioni di insetti e di parassiti: al momento, e sino a quando non sarà completato l’iter di registrazione per l’utilizzo nel verde pubblico, è vietato l’impiego di qualsiasi prodotto fitosanitario, inclusi quelli biologici, in ambito urbano su alberi, cespugli e fiori.
Cosa cambia per i cittadini? La principale conseguenza di questa scelta  è che tutti gli altri mezzi a disposizione (l’estirpazione manuale o con decespugliatore, l’utilizzo del fuoco o l’impiego di prodotti di originale naturale, come il biosec che stiamo attualmente impiegando) non possono essere efficaci come un diserbante che uccide la pianta della radice: pertanto in tutte le aree pavimentate, come ad esempio i marciapiedi, dove il prodotto era utilizzato per la lotta a vegetali infestanti, questi ultimi avranno maggiori possibilità di proliferare.
Avere qualche erba in più dove non eravamo abituati a vederla sarà un fastidio, ma è il prezzo da pagare per non rischiare di contaminare le falde acquifere e contribuire al rischio di sviluppare una neoplasia o danneggiare l’ambiente.
Allo stesso modo, per il divieto di utilizzo di prodotti fitosanitari in ambito urbano, dovremo tollerare talune infestazioni di parassiti, magari antiestetici ma innocui per l’uomo e l’ambiente. La domanda, infatti, è sempre la stessa: meglio sopportare un innocuo bruco, o rendere più probabile l’incidenza di un tumore?
Quanto durerà questa misura? Non si tratta di un atto definitivo, ma di una prevenzione in più, a tutela della salute pubblica, nel rispetto del principio di precauzione, che sarà mantenuta sino al pronunciamento definitivo dell’ Agenzia Chimica Europea sui Rischi per la Salute atteso per la fine dell’anno.
Cosa possiamo fare noi cittadini? Tenendo conto che il verde pubblico è solo una piccola parte di tutta la vegetazione che è presente a Ceggia, l’invito per i cittadini è quello di avere un’analoga attenzione nella scelta dei prodotti usati per la cura dei giardini privati, a vantaggio della salute di tutti.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato 2017-07-28 Modificate la modalità per gli interventi di diserbo.pdf 27.56 KB

Categorie salute

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto