COMUNE DI CEGGIA

AVVISO PUBBLICO: DANNI A SEGUITO DELLA TROMBA D'ARIA DEL 10 AGOSTO 2017

Pubblicata il 18/09/2018

Avviso pubblico: danni a seguito della TROMBA D'ARIA del 10 agosto 2017.
AVVISO PUBBLICO   CLICCA QUI
PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI AI SOGGETTI PRIVATI PER I DANNI OCCORSI AL PATRIMONIO EDILIZIO ABITATIVO ED AI BENI MOBILI IVI UBICATI IN CONSEGUENZA DEGLI EVENTI PER CUI SI E' COMPLETATA LA RICOGNIZIONE DEI FABBISOGNI (SCHEDA B)
 
Con Delibera del Consiglio dei Ministri del 6 settembre 2018, pubblicata in G.U. il 13 settembre 2018 n 213, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito della calamità naturale che si è verificata il 10 agosto 2017 sul territorio della Regione Veneto.
Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede B “ Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato” presentate ed ammesse nel mese di maggio e giugno 2018.
Di seguito il numero delle schede B presentate al Comune per l'evento su citato:
- n. 4 schede B per l'evento del 10 agosto 2017
(ai sensi OCDPC n. 515/2018)
 
Nell'Ordinanza n. 385 del 2016, reperibile al link della Regione Veneto:
http://www.regione.veneto.it/web/gestioni-commissariali-e-post-emergenze/dcm-6-settembre-2018
e disponibile in consultazione presso l’ufficio Tecnico Comunale del Comune sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda.
Le domande dovranno essere presentate presso il Comune entro e non oltre, pena l'esclusione, il 22 ottobre 2018 ore 12,00 presso l'ufficio protocollo.
La domanda può essere consegnata a mano, spedita a mezzo posta con raccomandata a.r. oppure tramite posta elettronica certificata (PEC). Nel caso di spedizione tramite PEC fa fede la data di invio dell’e-mail certificata, mentre nel caso di invio tramite raccomandata a.r. fa fede la data risultante dal timbro dell’ufficio postale accettante.
Si raccomanda di leggere attentamente "l'allegato 1" nel quale sono indicati i criteri direttivi per la determinazione e concessione dei contributi ai soggetti privati per i danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo ed ai beni mobili.
IL RESPONSABILE DEL SECONDO SETTORE: Mauro Montagner
pubblicato il 18 settembre 2018
 
 


Facebook Google+ Twitter