Regione Veneto

Aggiornamento sull'iter per la soppressione dei passaggi a livello

Pubblicata il 26/09/2021

Layout lavori RFI a Ceggia

È stata inviata agli enti interessati, da parte di ITALFERR, la richiesta di osservazioni su possibili interferenze riguardo le opere per la soppressione dei passaggi a livello della tratta Venezia-Trieste.

La documentazione predisposta indica in maniera di massima le opere e la loro posizione per permettere agli interlocutori di esprimere il loro parere fornire informazioni su eventuali criticità che dovessero essere presenti nei cantieri.

Dalla visione di quanto inviato si evince che sono confermati tutti i tre sottopassi, la rotatoria sulla provinciale e la bretellina nella località Salezzo. 

Nella località Donegal il sottopasso non sarà sovrapposto alla viabilità ordinaria ma sarà affiancato alla strada sul lato opposto all’attuale casello.

In Via Salezzo la bretellina disegnata incrocia l’attuale strada circa all’altezza di Via Vespucci mentre il sottopasso non sarà in asse con l’attuale via Marconi e la viabilità prevede, arrivando dal centro paese, una doppia curva, verso destra e poi verso sinistra, per poter arrivare con l’opera ortogonali all’asse ferroviario.

Da informazioni assunte in precedenza le dimensioni del sottopasso, a senso unico alternato con passaggio ciclopedonale non permetteranno il passaggio dei mezzi pesanti ma saranno sufficienti per il passaggio delle ambulanze.

Per Via Vittoria, in assoluto il punto più critico per rilevanza e per complessità dell’intervento, è confermato il sottopasso con pista ciclabile sul lato Trieste e contro-strade per permettere ai cittadini di Via Bragadin e Via Vittoria di potersi immettere nella viabilità ordinaria.

Il disegno indicativamente mostra le soluzioni per la viabilità di Via Zara con la nuova uscita su via Marconi per mezzo del prolungamento di Via Martiri delle Foibe e la soluzione proposta di accesso alla rete stradale per quelle abitazioni che rimarrebbero isolate in seguito alla costruzione del sottopasso.

È stata chiesto a RFI la possibilità di modifiche alla soluzione presentata e la società ha informato che l’iter è già avviato, dovendo presentare in tempi celeri una proposta concreta completa di budget al fine di avere le opere finanziate coi fondi del PNRR e che le eventuali modifiche potranno essere presentate e discusse in sede di conferenza dei servizi.

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Layout lavori RFI a Ceggia.pdf 114.29 KB
Allegato Immagine.png 1.2 MB

Categorie RFI

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto