Regione Veneto

disposizioni per la raccolta dei rifiuti per i positivi covid 19

Pubblicata il 10/03/2022

Emergenza COVID 19: come raccogliere i rifiuti domestici

 A seguito del perdurare della situazione pandemica, si ricorda che - come raccomandato dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) - i soggetti  che sono positivi al tampone, in isolamento o in quarantena obbligatoria devono interrompere la raccolta differenziata e tutti i rifiuti domestici (vetro, plastica, umido lattine includendo fazzoletti di carta, carta in rotoli, teli monouso, mascherine e guanti)  devono essere equiparati a rifiuti indifferenziati e conferiti insieme nel contenitore del secco non recuperabile.
 
In tali casi si richiede inoltre di:
  • utilizzare per il conferimento almeno due sacchetti resistenti (sacchetto spesa dentro il sacchetto rosso del secco indifferenziato)  o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica;
  • confezionare i rifiuti in modo da non danneggiare e/o contaminare esternamente i sacchi, utilizzando guanti monouso, e chiudere adeguatamente i sacchi senza schiacciarli, nè comprimerli con le mani.
  • evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove sono presenti sacchetti di rifiuti.
 
I sacchi rossi (indifferenziata) saranno raccolti il sabato mattina.
I cittadini, durante il permanere dello stato di positività, possono richiedere,
qualora ne siano sprovvisti, l’erogazione  in forma gratuita.
Il ritiro dei sacchetti potrà avvenire presso l’Ufficio Anagrafe o il Comando della Polizia Locale negli orari di apertura da parte di familiari non soggetti alla problematica covid-19.
 
Per gli altri familiari che non siano positivi, in isolamento o in quarantena obbligatoria, la raccolta differenziata proseguirà normalmente.
 

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato ISTRUZIONI RACCOLTA SACCHETTI ROSSI ALLE PERSONE COLPITE DA COVID.pdf 279.6 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto