Regione Veneto

Messaggio del Sindaco

Pubblicata il 28/03/2020

Cari concittadini

Un caro saluto a tutti.

Inizio queste breve messaggio con una rassicurazione: al momento non abbiamo segnalazioni di nuovi casi oltre ai due segnalati i giorni scorsi.

L’amministrazione, per il tramite del COC, ha attivato tutte le procedure per il supporto alle persone che sono state a contatto con le persone positive e che ora sono in isolamento.

Chiedo a tutti ancora un po' di pazienza: le cene tra amici, anche nello stesso condominio, senza problemi, le potremo organizzare quando tutto sarà finito e sarà sicuramente molto più bello.

Ricordo che il motivo principale dei sacrifici che stiamo facendo è quello di evitare contatti tra le persone per evitare il propagare del virus.

Proprio oggi, durante un suo momento di riposo, ho parlato con un infermiere della rianimazione che mi ha raccontato delle difficoltà di chi è a contatto con le persone ricoverate e della grande fatica, anche fisica, a cui sono sottoposti durante il loro servizio. Pensiamo al fatto di dover stare tutto il giorno con le maschere e gli occhiali protettivi, con la consapevolezza che se devono andare in bagno devono cambiarsi completamente ed indossare dpi nuovi.

A noi viene chiesto solo di limitare le nostre attività, di non incontrare da vicino altre persone finché non sarà dichiarata la fine dell’emergenza: possiamo ben rinunciare ad una cena in compagnia.

Null’altro ci viene chiesto.

Non dobbiamo stare in isolamento come coloro che sono stati a contatto con un positivo, non dobbiamo indossare la mascherina per molte ore consecutive senza toglierla, non dobbiamo usare il respiratore per poter respirare.

Ci viene solo chiesto di stare a casa nostra ed uscire solo per necessità o emergenza.

Dobbiamo avere rispetto per coloro che in ospedale ce la stanno mettendo tutta per noi, dimostriamo di essere persone intelligenti e non vanifichiamo i loro sforzi con comportamenti irresponsabili.

Rinnovo a tutti l'invito al rispetto delle regole e a comportarsi secondo le indicazioni ricevute.

Un caro Saluto

Mirko Marin
Sindaco di Ceggia


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto